San Paolo di Civitate piccola capitale culturale di Puglia.

San Paolo di Civitate piccola capitale culturale di Puglia

Nel teatro romano di Amman in uno dei nostri tanti viaggi in Medio Oriente e lungo la Via della Seta.

L’architettura è come la pizza. Potete metterci tutto quello che volete“. Una frase simbolo di una generazione di docenti sessantottini che volevano insegnarci una “dottrina” avulsa dalla realtà.

Molti studenti si rispecchiavano in questo epiteto e progettavano “cattedrali nel deserto” senza nessuna concezione ingegneristica.

Solo il pragmatico Giuliano aveva capito che una volta fuori l’ateneo, ci saremmo catapultati nel competitivo  mondo del lavoro, perennemente ingolfato da una labirintica burocrazia.

A sinistra il Sindaco di San Paolo di Civitate Francesco Marino e a destra l’Ambasciatore della Costa Rica Ronald Flores Vega.

Ci siamo conosciuti in un cambiamento epocale, quando abbiamo lasciato le nostre fedeli Rotring, riportando le idee su dei freddi monitor a discapito di obsolete tavole A0.

E’ l’unico compagno con cui ho cementato un’amicizia fatta non solo di accatastamenti e normative, ma di viaggi e pericolose avventure.

D’altronde la vita è molto più semplice con un “braccio destro” del suo stampo e infatti non abbiamo mai discusso.

Le futili rivalità non fanno parte del nostro essere, al contrario di alcune ristrette cerchie, in cui finita la serata si trova un capro espiatorio alle propri frustrazioni.

Dopo qualche anno ci rincontriamo nella sua San Paolo di Civitate, ma in vesti diversi da quelli che ci hanno sempre contraddistinto:  io da corrispondente per il governo della Costa Rica e lui come Vice sindaco.

Una nuova San Paolo di Civitate

LAmbasciatore della Costa Rica: Ronald Flores Vega mentre osserva dei reperti archeologico del museo di San Paolo di Civitate.

Prima di arrivare a destinazione ci imbattiamo in innumerevoli pale eoliche, “totem” tecnologici realizzati per “pregare” questa nuova fede: la green economy, atta stravolgere almeno sulla carta l’intero asset mondiale.

Il cambiamento naturalistico con l’Abruzzo è palpabile e il Tavoliere delle Puglie mi permette di scorgere l’orizzonte, mentre la flora locale mi ricorda la vegetazione tropicale.

Osservo con maturità e sotto un’altra prospettiva San Paolo di Civitate, il cui lastricato di colore bianco si riflette sulle facciate degli antichi edifici.

Il Sindaco Francesco Marino una volta in pensione vorrebbe espatriare nella ridente Costa Rica ed oggi ha una imperdibile occasione per iniziare a coronare il suo sogno, perché con me è venuto il suo maggior rappresentante: l’Ambasciatore Ronald Flores.

Una volta arrivati in Comune, tentiamo di costruire proficui rapporti bilaterali per un  potenziale gemellaggio, cercando come da prassi similitudini economiche, storiche e sociali.

Il museo e il teatro romano

Foto ricordo all’interno del teatro, punta di diamante della storia locale.

San Paolo di Civitate ha una ricchezza archeologica inestimabile e vuole promuoversi a piccola “capitale della cultura“, per attirare un turismo di nicchia.

Il convento di Sant’Antonio da Padova è stato sapientemente riconvertito in polo museale ed abbonda di reperti archeologici di età preromana e non.

Il sindaco ci mette a disposizione due preparate guide: Luisa Iesu e Carolina Campanozzi, le quali assieme alla Responsabile del Museo, la Dottoressa Raffaella Corvino, si alternano sulla spiegazione degli avvenimenti più importanti della storia locale.

Nelle teche sono riposti suppellettili di ogni foggia, come resoconto di un’antica società non troppo dissimile da quella odierna.

La struttura deve essere ancora terminata e ammodernata mediante un tour virtuale.

Il teatro romano ubicato a qualche chilometro dal centro cittadino è il pezzo forte del suo tessuto storico.

Gli scavi sono in fase d’avanzamento lavoro è l’ampiezza tale, da sottolineare l’importanza strategica rivestita dalla cittadina durante la sua antichità.

Il “Bel Paese” continua a stupirmi. La sua genetica culturale non risiede solo nelle nostre monumentali città, quanto in un’Italia minore il cui piccolo borgo di San Paolo di Civitate è un fulgido esempio.

 

2 thoughts on “San Paolo di Civitate piccola capitale culturale di Puglia.

  1. Onorato di aver ospitato, il massimo esponente del Costa Rica in Italia, l’Ambasciatore dott Ronald Flores. Quando lui vorra’ sarà sempre nostro gradito ospite. Allo stesso modo ringrazio l’arch. Marco Iaconetti per le belle parole , che hanno sapientemente descritto il nostro Paese.
    Veramente Onorato della vostra conoscenza.

    1. Signor Sindaco grazie a Lei per la bella visita nel polo museale di San Paolo di Civitate che verrò a visitare con più calma.
      Un ringraziamento va sempre al caro Giuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.